Passa al contenuto

Seguici sui social

Ordine Minimo 19,99|Spedizione Gratuita sopra i 50€

Assistenza h24 7/7

Spezie: benefici, proprietà e come usarle in cucina

Stai cercando modi per aggiungere sapore ai tuoi cibi senza troppi grassi o sale? Aggiungi invece gustose spezie alle tue ricette! Le spezie possono dire molto sulla cucina di una cultura e sono utilizzate in un'ampia varietà di cibi dolci e salati. L'uso di spezie può rendere nuove e interessanti le ricette più semplici. Nelle prossime righe, vedremo cosa è una spezia e come e quando aggiungerle alle tue pietanze. 

Vediamo che cos'è una spezia







Le spezie provengono dalla corteccia, dai frutti dei boccioli, dalle radici, dai semi o dai gambi di varie piante o alberi. Un'erba, d'altra parte, proviene dalle parti frondose delle piante che non hanno steli legnosi. Possono essere fresche o essiccate. Ecco un breve elenco delle spezie più importanti che potrai utilizzare a tavola: 


  • Aglio
  • Anice
  • Anice stellato
  • Cannella
  • Cardamomo 
  • Cipolle
  • Coriandoli
  • Cumino
  • Curcuma
  • Finocchietto
  • Noce Moscata
  • Senape
  • Vaniglia
  • Zafferano
  • Zenzero

Come aggiungere le spezie in cucina?

Spezie ed erbe aromatiche dovrebbero essere usate per esaltare il sapore naturale del cibo, non mascherarlo o oscurarlo.

Molte erbe e spezie possono completare un piatto, tuttavia, sii selettivo quando le utilizzi. Evita di usarne troppe contemporaneamente.Non cospargere il condimento direttamente dal contenitore in una pentola fumante. L'umidità può diminuire la potenza della spezia o dell'erba rimasta nel barattolo o può farla raggruppare o deteriorarsi più rapidamente.

Inoltre, schiaccia le erbe aromatiche in foglia, come origano, timo o basilico, in mano prima dell'uso per un rilascio più immediato di sapore.

Quando aggiungere le spezie?

Le erbe e le spezie possono essere aggiunte verso la fine della cottura per ottenere un sapore più distinto o all'inizio per sapori più miscelati.
Le spezie e le erbe macinate rilasciano prontamente i loro sapori. In piatti a lunga cottura, come gli stufati, aggiungerli verso la fine del tempo di cottura per ridurre al minimo la "cottura" dei suoi sapori è una buona idea.
Le spezie intere e le foglie di alloro rilasciano il sapore più lentamente rispetto alla forma macinata o in foglia e sono ideali per essere utilizzate in piatti con tempi di cottura più lunghi.
Per una facile rimozione dopo la cottura, puoi pensare di metterli in una garza oppure in una bustina del tè prima di aggiungerlo agli alimenti.
Per cibi crudi, come condimenti per insalata, frutta o succhi di frutta, è consigliato aggiungere spezie ed erbe diverse ore prima di servire per consentire ai sapori di svilupparsi e "sposarsi" o mescolarsi.
In alternativa, il liquido con i condimenti può essere riscaldato brevemente per rilasciare il sapore, quindi lasciato raffreddare.
Per condire l'insalata, aggiungi le spezie all'aceto e lascia riposare prima di aggiungere l'olio.

Quante spezie aggiungere?

Non esiste una regola generale per la corretta quantità di spezie ed erbe da utilizzare: il gusto di ciascuna spezia ed erba è diverso e il suo effetto su cibi diversi varia. È meglio iniziare con ricette che sono state ben testate o ottenute da una fonte affidabile. Le quantità possono essere successivamente modificate per soddisfare e personalizzare i gusti individuali.

Quando non è disponibile alcuna ricetta, prova a iniziare con 1/4 di cucchiaino da tè per 4 porzioni, ogni 800 grammi di carne o per ogni 2 tazze di salsa o zuppa; regolare se necessario in un secondo momento. 

Frutta fresca ogni giorno

Da produttori specializzati

Spedizione espressa 24/48

in tutta italia Isole comprese

Imballaggio curato in ogni dettaglio

per mantenere la freschezza dei prodotti

Consigliato dai nostri clienti

Clicca per leggere le recensioni